Motivare e coinvolgere i collaboratori partendo dai dati

Tutte le organizzazioni hanno una cultura al loro interno. Numerose ricerche hanno dimostrato che la cultura di una organizzazione può avere un impatto sulle performance, anche maggiore rispetto ai fattori di un sistema standard di qualità.

Così come molte hanno sperimentato l’importanza che riveste la cultura aziendale nel determinare il coinvolgimento del personale e la possibilità che dipendenti e collaboratori siano parte attiva di un business di successo e duraturo nel tempo.

Riconoscono quindi la necessità di gestire la cultura della propria organizzazione con competenze e attenzioni, così come prestano attenzioni alla propria strategia, ai dati finanziari, alle altre misure chiave di performance. Una necessità di gestione che richiede consapevolezza della propria leadership; di come questa impatti il “modo di lavorare”; di come nel tempo si configuri il coinvolgimento, la consistenza, l’adattabilità, l’adesione alla mission aziendale.

Tuttavia, non è altrettanto riconosciuta la modalità di come “gestire” la cultura organizzativa. La domanda “come la misuriamo? Come la tracciamo? Come la sviluppiamo?”

Forbusiness Lifeskills srl , grazie alla collaborazione con All About Quality Consultancy, Società olandese, propone uno “Strumento di Valutazione della Cultura Organizzativa” progettato specificatamente per rispondere a tali quesiti.

Può essere applicato all’interno dell’organizzazione o a parte di questa.

Alla conclusione della “Valutazione della Cultura Organizzativa” l’organizzazione riceverà:

  1. Un report con una valutazione scritta della Cultura dell’Organizzazione con evidenza e commenti ponderati dei dati relativi alle 4 categorie (Coinvolgimento dei dipendenti – Consistenza dell’organizzazione – Capacità di adattamento ai cambiamenti – Condivisione e perseguimento della mission) e dei 12 parametri analizzati (Lavoro di squadra- Conoscenza e sviluppo – Empowerment – Valori – Consistenza – Coordinamento ed integrazione – Creazione del cambiamento – Orientamento al cliente – Capacità di apprendimento dell’organizzazione – Direzione strategica – Orientamento all’obiettivo -Visione) che la compongono.

2. Una consulenza direzionale finalizzata a:

  • approfondire e condividere la rappresentazione delle quattro categorie e dodici parametri, a partire da dati chiari e misurabili;
  • Rispondere in maniera autonoma, mirata ed efficiente alle seguenti domande: quali tra i parametri sviluppare per un miglioramento del coinvolgimento dei dipendenti? Come deve evolvere la mia Leadership per favorire questo miglioramento?

3. Un piano di azione personalizzato sulle 4 tipologie di inetervento strategiche per lo sviluppo della cultura aziendale:

  • supporto alla selezione del personale;
  • coaching per lo sviluppo della leadership personale per il cambiamento desiderato;
  • sviluppo delle soft skills del personale nell’ottica del cambiamento auspicato;
  • adeguamento organizzativo e dei sistemi di gestione che impattano sul coinvolgimento del personale (valutazione del personale; sistemi di qualità della gestione del personale)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *