Webinair per professionisti e imprenditori

Con ASFE Scarl abbiamo organizzato 3 webinair, cui seguiranno tra aprile e maggio altrettanti corsi di formazione, sulle tematiche della comunicazione professionale, della gestione del tempo, della leadership.

Webinair e corso sono indirizzati in particolare a professionisti, imprenditori, collaboratori impegnati nella valorizzazione del capitale umano nelle organizzazioni e nelle imprese.

I formatori saremo io  (per la comunicazione) , Sonia Stefanovichj (per il time management), Roberto Canu (per la leadership). Tutti gli eventi saranno in modalità e -learning.

A questo link  la presentazione degli webinair https://www.asfe-vr.it/ciclo-di-webinar-sulle-soft-skills/.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

L’EVOLUZIONE DEL LEADER – costretti all’empatia da convenevoli forzati

In un momento come questo, in cui le aziende e le persone sono chiamate a modificare in modo radicale i propri comportamenti, è necessario che i Leader siano in grado di esprimere al meglio il loro ruolo strategico.

Il titolo del seminario riprende un articolo di Jacopo Pasetti pubblicato sul Sole 24 ore all’inizio di questa fase, in cui già allora si auspicavano nuovi modelli di leadership e relazione nel mutato contesto professionale.

L’esigenza è ancora oggi quella di Leggi tutto “L’EVOLUZIONE DEL LEADER – costretti all’empatia da convenevoli forzati”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Smart working e innovazione digitale: un obbligo non una opzione. E i nostri figli l’avevano già capito

 Scrive Anna Tita Gallo :

“Fino a qualche mese fa, in epoca pre-Coronavirus, ripetevamo come un mantra che il futuro del lavoro sarebbe dipeso in larga parte dallo sviluppo e dal sostegno ad aziende, professioni e servizi della green economy. In questo settore, dicevano gli esperti, si concentrerà l’aumento di posti di lavoro, di occupazione. Poi è arrivato il Covid-19 e il mantra è cambiato: è sullo smart working che dobbiamo puntare, quindi sulla digitalizzazione, che in realtà dovrebbero essere elementi trasversali utili al progresso, all’evoluzione e alla sopravvivenza di qualsiasi settore”. (https://eicomenergia.it/lavoro-post-covid/?cn-reloaded=1)(

Una strada tracciata quindi prima Leggi tutto “Smart working e innovazione digitale: un obbligo non una opzione. E i nostri figli l’avevano già capito”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Il virus ha cambiato il mondo per sempre, non possiamo tornare a essere quelli di prima

Ci siamo scoperti impreparati. Fragili. Credevamo che l’estate avesse spazzato via questo virus. Abbiamo lasciato fare al tempo.

Oppure abbiamo negato o minimizzato il problema. Minimizzare non è stato così diverso da negare, è lo stesso meccanismo, solo più accettabile socialmente e politicamente. Non prendere atto di parte o tutta la realtà ha lo stesso fondamento: evitare l’angoscia che viene dal non sapere affrontare e accettare una realtà.

Abbiamo messo in atto un meccanismo di difesa comprensibile e naturale: l’evitamento. Solo che Leggi tutto “Il virus ha cambiato il mondo per sempre, non possiamo tornare a essere quelli di prima”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Il lavoratore rispetto al cambiamento

Riceviamo e pubblichiamo con piacere un contributo della collega Anna Borghi di ASFE Scarl

La pandemia da Covid ci ha insegnato, nel caso non lo avessimo ancora capito, che viviamo non solo in un mondo ‘liquido’ ma anche imprevedibile. Sono ormai diversi i fattori che rendono incerto il mondo in cui operiamo e ciò ci porta a barcamenarci tra scoraggiamento e richieste urgenti di intervento dello Stato. Siamo oggi più insicuri a causa dei grandi cambiamenti in corso derivanti dalla rivoluzione digitale, dalla trasformazione ecologica, dalla grande globalizzazione economica e dall’interdipendenza finanziaria. Usciremo da questa crisi con una incertezza in più quella connessa con il pericolo pandemico. Questo rende l’intrapresa ancora più Leggi tutto “Il lavoratore rispetto al cambiamento”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Back to school … e la formazione aziendale?

Chissà le emozioni di stamani di tanti studenti al riaffiorare di antichi riti. La campanella, i “proffe”, i compagni di classe (non più di banco ahimè).

E la formazione aziendale? Viviamo nell’idea di un rientro a tempo, di un timer che scorre verso una nuova impossibilità di fare formazione in presenza.

La scuola non ha alternative, lì la didattica a distanza ha Leggi tutto “Back to school … e la formazione aziendale?”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

prendiamoci il tempo per pensare

Negli ultimi anni si è imposta una “Cultura del pensiero breve”. I meme, gli slogan, le vignette hanno una presa immediata, facile, circolano più delle notizie e degli articoli di approfondimento. Pensiamo a come si è riflessa nella comunicazione pubblicitaria e anche politica: pensieri trasformati in slogan, un linguaggio spinto di marketing emozionale … “ quello che non vi dicono …” “allora condividi anche tu se … “ “guarda cosa è successo quando …“ (sempre se notate con frasi in sospeso, fatte per incuriosire e colpire con notizie brevi e folgoranti chi ascolta, non per far riflettere o capire.). Avete presente?
Una cultura della velocità e semplificazione spinta all’eccesso, che è riflessa anche nella gestione di parte del nostro business.
Lo slogan che circolava nella formazione e consulenza alla gestione delle persone nelle imprese? “Le aziende vogliono soluzioni non problemi” .
Verissimo … solo che Leggi tutto “prendiamoci il tempo per pensare”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

E’ il momento di cambiare il lavoro

Quante volte parlando con amici e colleghi avvertiamo come il lavoro sia vissuto come una gabbia. Di cui liberarsi, magari compensando con gli affetti, con il tempo libero, con un venerdì sera da sballo, con una vacanza esotica. Agognando magari una pensione (ah … la pensione!!)

Il lavoro vissuto solo come fatica si innesta su una cultura antica e consolidata, ha radici profonde!

Da “ti guadagnerai il pane col sudore della fronte” al tragico “il lavoro rende liberi”, nella nostra società occidentale il lavoro nei secoli ha avuto spesso il valore di una condanna. Un pegno da pagare al peccato originale. Un debito che il povero – che ha le sole braccia – ha verso il ricco, che Leggi tutto “E’ il momento di cambiare il lavoro”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!